Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione

Login

logotype

Andrea, Angelo, Luca e Carlo

Pezzi di ricambio


“Pezzi di ricambio” (1997, EMI)

Track list:

  1. La piattaforma  (C. Amato – A. Satta)
  2. Distratto (C. Amato – A. Satta)
  3. Per poche ora (C. Amato – A. Satta)
  4. Caterina (C. Amato – A. Satta)
  5. Albatros (L. Ferré – C. Baudelaire)
  6. Indizi (A. Pelini – A. Satta)
  7. So che mi lascerai (A. Pelini – A. Satta)
  8. Un giorno dopo l’altro (L.Tenco – Chaumelle)
  9. Têtes de Bois (THC version) (G. Becaud)
  10. E non s’è visto mai nessuno (A. Pelini – A. Satta)
  11. Clack–son (A. Satta)

voce: Andrea Satta; contrabbasso: Carlo Amato; pianoforte: Angelo Pelini; tromba e flicorno: Luca De Carlo; chitarre: Rodolfo Maltese, Maurizio Pizzardi; batteria: Carlo Battisti; percussioni: Giovanni Lo Cascio; fisarmonica: Massimo Fedeli; voce coro (traccia 5): Cecilia Gonnelli

con la collaborazione di: Marco Solari (voce in “Clack-son”), Paolo Modugno (paesaggi sonori), Massimo Pasquini (avanza competenze inevase, scrisse il testo e forse anche la musica di Distratto. 

Disponibilità: esaurito