Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione

Login

logotype

Andrea, Angelo, Luca e Carlo

17 gennaio 2015, FolkClub (TO)

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksRSS Feed

CARTA BIANCA AL FOLKCLUB DI TORINO

Sabato 17 gennaio, Torino FolkClub

 

Ore 11.00 Ci sarà una volta: favole e mamme in ambulatorio - presentazione del libro di Andrea Satta

Favole da tutto il mondo, dal libro di Andrea Satta “Ci sarà una volta”, per sostenere un reparto di Pediatria in Sudan di Emergency, un esperimento che da cinque anni si tiene in un ambulatorio pediatrico di base, quello di Andrea, dove mamme e papà, stranieri e italiani, raccontano la favola con cui si addormentavano da piccoli.

Fra i lettori: Darwin Pastorin, Simona De Giorgio, Il mondo di Joele, Mamre onlus, Nes (nessuno è straniero) Emergency, Pediatri di Torino

 

Ore 13.00 Enzo Del Re, il corpofonista - presentazione del libro di Timisoara Pinto

A pranzo un bicchiere di Chianti della vigna di Castellina per parlare di lentezza, musica e lavoro, intorno al libro di Timisoara Pinto “Lavorare con lentezza, Enzo Del Re il Corpofonista”. Ospiti Cato e Bunna (Africa Unite), Jacopo Tomatis, Tetes de Bois 

 

Ore 15.00 Assemblea Cicloartistica: Gara di Resistenza

Una Adunata Deliziosa per svelare i segreti della Transumanza a Pedali 2015, da Torino a Montemaggio.

In occasione del 70esimo anniversario della Resistenza, nel terzo fine settimana di aprile, partiremo da Porta San Paolo a Roma, diretti alla linea Gotica. Mappe, percorsi, tappe, idee nuove, ospiti a sorpresa, tra cui Beppe Piras, Bike Pride.

 

ore 21,30 EXTRA - TETES DE BOIS IN CONCERTO

Tetes de Bois in concerto, presentano il loro dedicato a uno straordinario Léo Ferré tutto in italiano. Ospiti Luca Morino, Renzo Sicco.

 

Durante la giornata offriremo la proiezione di alcuni dei tanti rocamboleschi video dei Tetes “Sotto il cielo di Roma e Berlino” del 1997, “Stradarolo 99” curato da Ugo Gregoretti, “TRAMiamo” di Emilio Casalini, il “tranvetto” del 1926 che collega Termini con la periferia Est della Capitale e altre surreali avventure fra scale mobili, tram, stazioni abbandonate e treni fantasma.