Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione

Login

logotype

Andrea, Angelo, Luca e Carlo

20 novembre 2012, Roma

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksRSS Feed

Concerto di presentazione del cd "MAI DI MODA" per i vent'anni dei Têtes de Bois

Auditorium - Parco della Musica, Teatro Studio ore 21.00

http://www.auditorium.com/eventi/5415902

Têtes de Bois

 

 


Martedì  20/11/2012
Teatro Studio, ore 21
Acquista


Fondazione Musica per Roma presenta


Têtes de Bois
Mai di moda - Since 1992


Un evento di
  La voce


Biglietti:
Posto unico: 15.00 euro
Biglietteria 892982 (Clicca e visualizza i costi del servizio)

Riduzioni: Parco della Musica Card, giovani fino a 26 anni, over 65 anni, American Express, Feltrinelli, Carta Per Due, Interclub, ACI, Bibliocard, Carta Giovani, CTS e cral convenzionati





 

Ne hanno fatta di strada, nel vero senso della parola. In bici, col loro vecchio ma sempre funzionante camioncino, portando la loro musica e il loro impegno civile in ogni angolo d’Italia, suonando in tutti i luoghi possibili ed immaginabili; dalle vasche delle Otarie del Bioparco di Roma (allora si chiamava ancora Zoo), ai tapis roulant di Berlino, gli svincoli delle statali e i caselli autostradali, davanti ai cancelli delle fabbriche, in cima ai monti ed in fondo alle valli. “Mai di moda” celebra tutto questo. Vent’anni in cui i Têtes de Bois hanno suonato, viaggiato, sognato, costruito, ricordato. MAI DI MODA è un doppio CD  in cui sono raccolti i brani più significativi della vita del gruppo; occasione tanto più ghiotta in quanto la maggior parte della produzione discografica della band non è più disponibile in commercio. Un percorso come sempre trasversale, che dribblando l’ortodossia dell’ordine cronologico sceglie una narrazione che naviga tra gli orizzonti esplorati dalla band nel corso degli anni.